Archivi categoria: esposizioni internazionali

WOC- Word Orchid Conference 2008 Miami

 

WOC Word Orchid Conference 2008 Miami

La grande mostra WOC tenutasi a Miami (USA)

Cattleya Hail Storm ‘Coconut Orchids’ (skinneri x bowringiana);
Best In Show Trophy – Red Cattleya
Best in Class Trophy – Orchids – Cluster-type Cattleya Hybrid;
Best in Show Trophy – Orchids – Lavander Cattleya;

Best in Show Trophy – Orchids – Specimen Plant
Gold Medal.

Paph. Michael Koopowitz ‘Krull-Smith’ AM/AOS, Orchid
Grand Champion Orchid,
Gold Medal Winner;

Best in Show Trophy;
Slipper Orchids Best in Class Trophy;
Multi-flowered Paphiopedilum
Best in Show Trophy;

Paphiopedilum Hybrid Krull-Smith Orchids;

Tutte le foto sono realizzate da Ty Tripplett e lo ringraio per avermele inviate.

EOC Budapest 2012, Dresda 2009, Padova 2006

Le immagini delle tre Mostre internazionali European Orchid Congress

Budapest 2012

Eoc budapest

Lo stand espositivo dell’AIO.(foto Guido Diana)

Cattleya intermedia v. orlata, ‘ALBERTO 2012’ BM(BS)/EOCCE Budapest
A Budapest due medaglie di bronzo per la specie botanica, tornata ancora in tempo per ammirare la sua splendida fioritura, grazie al venditore Luigi Callini al quale vanno i miei ringraziamenti, per la sua ampia e appassionata collaborazione nel trasporto delle piante e nella collaborazione con il Presidente dell’AIO Guido Diana, organizzatore della stand AIO.

543234_309154562498536_1002680909_n

 

Paphiopedilum armeniacum AM e BM(BS)/EOCCE.2012
Una medaglia d’Argento e una di Bronzo per questa bella fioritura. Purtroppo il viaggio ha stressato letteralmente la pianta e dopo un giorno dal ritorno se ne è andata.

Dresda 2009

Una mostra internazionale  che ha meritato un lungo viaggio ma le collezioni tedesche meritavano di esse visitate, molti gli stand allestiti dalle varie associazioni e gruppi.  Indimenticabile .

 

Padova 2006

Grazie al lavoro instancabile di Stefano Milillo Presidente allora dell’EOC e con la partecipazione di molte associazioni sia italiane che europee si è potuta realizzare una mostra all’altezza di quanto si era realizzato nel passato nelle altre mostre internazionali europee. Meraviglioso l’esemplare di Coelogyne cristata, MO e Best in Show di F. Glanz.

Dresda Mostra EOC 2009

Report fotografico della Mostra Internazionale dell’EOC di Dresda 2009. Un grande evento orchidofilo. foto Alberto Ghedin.

Il giardino botanico di Washington D.C.

Foto realizzate nel giardino botanico di Washington nel 2006 in occasione di un mio viaggio negli Stati Uniti.

The United States Botanic Garden
Un giardino botanico meraviglioso.
Il giardino è stato istituito nel 1816 per la conservazione delle specie
e l’attuale struttura che è sotto la giurisdizione del Congresso degli Stati Uniti è situata a due passi dal Campidoglio,
( la sede della Camera e Senato degli Stati Uniti).  All’interno si trovano diverse serre che simulano le varie condizioni climatiche,
dalle tropicali alle desertiche. Complessivamente sono presenti 25.000 piante, mentre la serra delle orchidee ne raccoglie circa 5.000.  Ingresso gratuito. All’entrata due piccole serre in miniatura con all’interno dei paphiopedilum botanici,  (Magic Lantern in primo piano e  P. primulinum) danno subito l’idea delle meraviglie che si scopriranno con la visita.
Cattleya maxima, esemplare maestoso. Dendrobium Alan Umaki , Trichocentrum carthagenense (Jacq.) M.W.Chase & N.H.Williams, Lindleyana 16: 137 (2001). , dai lunghi steli fioriferi di oltre 1 mt. e moltissime altre specie e incroci di orchidee.
La serra delle palme; a sette metri di altezza una passerella attraversa tutta questa grande serra dall’ambientazione tropicale.

 

Perterborough 2007

Perterborough 2007 Report fotografico di una Mostra internazionale